In offerta!

Fake News – La disinformazione nell’era di internet

14,99 9,99

Viviamo in una società dove i cittadini sono bombardati di notizie e il ruolo del giornalista dovrebbe essere centrale, vista la sua funzione primaria di informatore e comunicatore, ma nonostante questa centralità abbiamo al contrario una scarsa qualità dell’informazione.

E’ chiaro che la circolazione delle bufale in Rete non dipende dalla mancanza di professionalità dei giornalisti, ma dai ritmi troppo serrati di un processo produttivo ormai diventato una vera e propria catena di montaggio.

Il giornalista è un terminale di un processo di produzione di una quantità industriale di notizie che non vengono ormai quasi più prodotte all’interno ma provengono dall’esterno.

Categoria:

Viviamo in una società dove i cittadini sono bombardati di notizie e il ruolo del giornalista dovrebbe essere centrale, vista la sua funzione primaria di informatore e comunicatore, ma nonostante questa centralità abbiamo al contrario una scarsa qualità dell’informazione.

E’ chiaro che la circolazione delle bufale in Rete non dipende dalla mancanza di professionalità dei giornalisti, ma dai ritmi troppo serrati di un processo produttivo ormai diventato una vera e propria catena di montaggio.

Il giornalista è un terminale di un processo di produzione di una quantità industriale di notizie che non vengono ormai quasi più prodotte all’interno ma provengono dall’esterno.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fake News – La disinformazione nell’era di internet”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *